Fatture elettroniche tra aziende : le agevolazioni fiscali

17/09/2016

img
Finalmente arrivano decisi gli incentivi all’uso delle fatture elettroniche tra privati dal 2017.

In generale, si conferma l’impianto in base al quale si punta sulla fatturazione elettronica (volontaria) tra imprese private dal 2017 per le transazioni commerciali. Sono previsti agevolazioni fiscali per diffondere questa tipologia di contabilità tra imprese e professionisti: il contribuente che sceglierà le fatture elettroniche sarà esonerato da Spesometro ed obblighi di comunicazione relativi a black list e contratti di leasing. Il ricorso alle fatture elettroniche implicherà inoltre semplificazioni sui controlli fiscali, che potranno essere effettuati anche da remoto.

Vari gli incentivi fiscali ed amministrativi introdotti dai recenti decreti per coloro che decidono di adottare la fattura elettronica:

  • rimborsi IVA in 3 mesi;
  • riduzione di un anno dei termini di accertamento (da 4 a 3 anni);
  • esonero dall’obbligo di Spesometro;
  • comunicazioni Black List;
  • controlli fiscali più semplici;
  • addio agli scontrini fiscali.

Confermata anche la parte sui rimborsi IVA più veloci, mentre un cambiamento riguarda i distributori automatici, per i quali scatta da sibito l’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi.

Il nostro software FELIX permette in automatico di firmare digitalmente inviare e archiviare con pochi click la fattura elettronica al sistema di interscambio senza troppe complicazioni.

Per info e costi potete compilare il  modulo contatti che trovate sul nostro sito http://www.felixfatture.it 

Buon Lavoro a tutti. 

Condividi subito!


News recenti

Sei un giornalista ? E vuoi un gestionale fatture per giornalisti ? Felix fa per te!

E’ opportuno specificare che quando si parla di giornalisti ci si riferisce non a persone che, a vario titolo, scrivono su un qualunque mezzo di comunicazione o in una qualunque sede editoriale ma di ...

Per i cantieri edili un software di gestione commesse fatture inventario magazzino : FELIX ( LEONARDO WEB CUNEO - SALUZZO - SAVIGLIANO )

FELIX utile anche per per la gestione della commessa di un cantiere edile. Un cruscotto aziendale per avere sempre tutto sotto controllo.FELIX ti aiuta a partire dalla programmazione dei lavori, ...

LEONARDO WEB S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento